Info & contatti

ROOTS ISLAND unconventional wide promotion

promozione non convenzionale, ufficio stampa e organizzazione eventi in ambito musicale e discografico.

Roots Island nasce idealmente ad Harare, in Zimbabwe, nell’Aprile 2011 in occasione dell’HIFA – Harare International Festival of the Arts. Roots Island è il marchio con cui opera Riccardo Rozzera (Roots-Era) forte di esperienze  e contatti maturati nel corso di oltre venticinque anni di attività in ambito musicale. Dal 2006 il core business è nel mondo della comunicazione e della promozione, in primo luogo come ufficio stampa regionale e nazionale.

Con Nai Palm (Hiatus Kaiyote, Best R&B Performance nomination ai Grammy Awards 2016), Roma, settembre 2016.  Ascoltala qui a Rai Stereonotte su Radio1

Roots Island wide projects:

Don Pasta (Management 2010/11 + press 2011/14), Dudu Manhenga & Color Blue (Mngmt. + press 2011/12), Exotique festival alla corte di Circe ed. 2013 – 2014 – 2015 – 2016, Interiors “Soundtrack for a Christmas Tree” project (press X-mas 2014), Gronge X “Manuale di Improvvisazione per Giovani Socialisti” (press 2015), Paolo Fusi (Promoter 2015-2016), Muiravale Freetown (Mngmt. + press 2014-now), Marco Bardoscia (Promoter 2015-2016), Giovanni Di Cosimo NU (Mngmt. + press 2016), Salina Festival della Musica (Promoter 2015-2016), TU (Mngmt. + Promoter 2015-now), TRIAT feat. Greg Burk (Promoter 2017).

Dal 2013 è partner ufficiale di Re::Life, agenzia di booking ed organizzazione di eventi su tutto il territorio nazionale specializzata in sonorità “black” e di quello che potremmo definire “organic groove”.

Con Re::Life ha lavorato e promosso artisti del calibro di: Ala.Ni (UK), Bilal (USA), Criolo (BR), Daymè Arocena (C), Estère (NZ), Josè James (USA), KING (USA), Lucas Santtana (BR), Mulatu Astatke (ETH), Nai Palm (Hiatus Kaiyote, AUS), Orlando Julius (NIG), Pat Thomas & Kwashibu Area Band (GH), Robert Glasper Experiment (USA), Rosalia De Souza (BR), SassyBlack (THEESatisfaction, USA), Taylor McFerrin (USA), The Heliocentrics (UK), Us3 (UK), Yussef Kamaal Black Focus(UK).

Dall’ottobre 2006 con l’ufficio stampa discografico e musicale  Carta da musica, ha promosso i seguenti artisti, progetti e festival, spaziando dalla canzone d’autore al jazz, dalla world music al rock:

6 Flow Variations (Antonio Di Mino e Giovanni Sollima), 18 mila giorni – Il pitone (Giuseppe Battiston e Gianmaria Testa), Acqua e Vino Chianciano Terme MusicJazz Festival ed. 2017, Ah-Um Meets Europe ed. 2017, Alessandro Bellati, Alessandro Bertozzi, Alessio Bonomo, Amanda e La Banda, Ammaraciccappa, Ana Moura, Andrea Mirò, Anna Cinzia Villani, Antonio Castrignanò, B for Bang, Banco del Mutuo Soccorso, Baye Fall, Barbara Eramo, Baro Drom Orchestar, Bebo Ferra, Bonaveri, Caravaggio, Carlo Muratori, Cecilia Chailly, Claudia Crabuzza, Claudio Rocchi, Colours Jazz Orchestra, Corrado Augias, Danny Bronzini, Diego Baiardi Quartet, Don Pasta, Egea Records, Elisir (cd Targa Tenco 2009), Emanuele Belloni, eMPathia jazz duo (Mafalda Minnozzi & Paul Ricci), Erri De Luca, Esperanza Spalding, Eugenio Finardi, F.à Léo-Tributo a Léo Ferré, Fabrizio Ottaviucci, Fara Music Festival 2011, Flavio Giurato, Flavio Pescosolido, Forma e poesia nel Jazz 2011, Francesco Bearzatti Tinissima 4et (cd Top Jazz 2010, miglior formazione Top Jazz 2010), Francesco Camattini, Frankie Chavez, Furio Di Castri, Gabriella Pascale, Gegè Telesforo, Gerardo Balestrieri, Germano Mazzocchetti, Giancarlo Guerrieri, Gianluca Petrella, Gianmaria Testa, Gian Piero Alloisio, Giovanni Falzone, Giovanni Sollima, Il Cantante al Microfono (Eugenio Finardi interpreta Vladimir Vysotsky (cd Targa Tenco 2008), ilcompleannodimary, Interbeat Records, Jazz di Marca ed. 2015 – 2016, Jenny Sorrenti, Katia & Marielle Labèque, La Maglia Nera (scritto e interpretato da Matteo Caccia), Le Case del Futuro, Locomotive Jazz Festival ed. 2014 – 2015, Lorenzo Hengeller (artista Premio Carosone 2007), Luca Ghielmetti, Mafalda Arnauth, Majaria Trio, Marcello Fiorini, Marco Ferradini, Marco Massa, Mario Brunello, Mario Incudine, Marisa Sannia, Massimo Giangrande, Massimo Priviero, Massimo Schiavon, Michael Nyman, Mimmo Locasciulli Mirabassi & Mehari, Moni Ovadia, Mons Regalis, Musicastrada festival ed. 2017, Nada, Nerolidio, Nicolò Carnesi, Odd Times Records, Omar Sosa, Orchestra Popolare Italiana, Orlando Andreucci, Paola Donzella, Paolo Bernardi 4tet, Paolo Tocco, Parco della Musica Records, Parma Jazz Festival 2010, Parole al Vento 2017, Parole senza musica (Loredana D’Anghera e Gaetano Curreri), Peppe Fonte, Peppe Voltarelli, Pier Mazzoleni, Piergiorgio Odifreddi, Piero Sidoti, Pietro Valente, Pino Jazz Fest ed.2009 – 2010, Pippo Pollina, Quintorigo (Miglior formazione Top Jazz 2008), Raffaele Casarano, Rassegna musicale Teatro Lo Spazio Roma, Red Velvet, Remo Anzovino, Rien a signaler (Paolo Graziosi e musiche di Gianmaria Testa), Roberta Alloisio (cd Targa Tenco 2012), Roberta Di Lorenzo, Roberto Michelangelo Giordi, Roberto Jonata, Robotnik, Rodolfo Montuoro, Rosa Balistreri, Rosario Di Bella, Saba, Sandy Müller, Sarah Jane Morris e Antonio Forcione, Saverio Pepe, SeiOttavi, Shel Shapiro, Silvia Mattia, Sior Mirkaccio Dettori, Giovanni Sollima; Alessandro Gandola, Taranproject, Térez Montcalm, Tiberio Ferracane, Trio Para Guai, Ugo Mazzei, Uscitanord, ViaggioInDuo, Vinum 2010, Youkus, Walter Beltrami, Way to blue: sognando Nick Drake (con Roberto Angelini; Rodrigo D’Erasmo e ospiti (live Villa Pamphili, luglio 2006).

Contatti:

# # #

roots@rootsisland.com

Riccardo Rozzera | mob +39.393.9818120

skype: riccardo.rozzera

twitter

facebook